Pane imburrato

Il vapore per una migliore panificazione

Vieni a scoprire come il vapore migliora il processo di panificazione. Il forno a vapore favorisce la creazione di un ambiente perfetto per la lievitazione dell’impasto e consente di ottenere un pane con una crosta croccante e una morbida mollica.

Porta la panificazione ad un livello superiore

Con un forno a vapore si viene ad aprire un intero mondo nuovo di pane gustoso ed arioso, dalla crosta dorata. Tutto comincia già a partire dalla lievitazione, in quanto il vapore va a creare una temperatura omogenea, perfetta per consentire la lievitazione dell’impasto. Durante la cottura, il vapore favorisce la formazione di una crosta croccante perché crea una superficie umida esterna pur mantenendo l’interno morbido.

Lievitazione

Utilizzando il vapore per far lievitare l’impasto si ottengono risultati fantastici, perché si viene a creare la temperatura omogenea e perfetta per favorire la lievitazione. Questo significa che l’impasto lieviterà in maniera più rapida ed uniforme. Questa soluzione è ottima per tutti gli impasti, ma specialmente per il lievito naturale che fa aumentare di più l’impasto senza che assuma la compattezza della lievitazione a temperatura ambiente.

Il vapore è indicato per la prima lievitazione, ma fondamentale per la seconda. Durante la lievitazione di pagnotte e panini, il vapore contribuisce a rendere il pane più leggero e più arioso. La temperatura varia, ma 25-30°C vanno bene; in generale maggiore è il calore e più rapida è la lievitazione, inoltre durante la lievitazione nel forno a vapore non è necessario coprire l’impasto. (Prova la nostra funzione “Lievitazione impasto” la prossima volta che vorrai cucinare il pane).

Panificazione

Imparare a cuocere a vapore i prodotti da pane e da forno non è difficile e l’eccellenza dei risultati è garantita. Utilizzando il vapore all’inizio del processo di cottura si ottiene un pane più croccante in superficie. Questo perché il vapore (o essenzialmente l’acqua) crea una superficie umida che contribuisce ad ottenere una cottura più omogenea.

L’aggiunta di aria calda nella fase finale serve a rendere la superficie ancora più croccante di quanto non lo sarebbe se il calore secco fosse stato utilizzato sin dall’inizio. Il vapore contribuisce anche a trattenere l’umidità nel pane - niente più pane secco e compatto. (Se si utilizza un forno a vapore proprio, utilizzare la funzione “Panificazione”.)

Pane artigianale cotto in casa

Delizioso pane cotto in casa con il tocco di un tasto. I forni SteamBake utilizzano il vapore per far lievitare l’impasto in modo rapido e omogeneo e ottenere persino un interno morbido e arioso. Per una cottura perfetta, il calore secco introdotto in maniera regolare rende la crosta croccante e dorata

Scopri i forni SteamBake

Articoli correlati

  • RIVITALIZZA I TUOI AVANZI CON IL VAPORE
    Lasagne nel forno
  • COME PREPARARE SPUNTINI SANI NEL FORNO
    Crisp di mela
  • IMPARA LE NOZIONI BASE DELLA COTTURA A VAPORE
    Ciotola di riso